Lug
6
2012

Adattatore SD, MicroSD, SDHC per Arduino (parte 2)

Arduino permette di memorizzare in modo indelebile una certa quantità di dati utilizzando la eprom disponibile a bordo del suo microcontrollore ATmega328. Ma se i dati diventano tanti e superano i pochi Kbyte disponibili? Una soluzione semplice, affidabile e a basso costo è utilizzare una memory card.   Alcuni dettagli importanti Nel progettare il circuito dell’adattatore è necessario tenere presenti alcuni punti fondamentali che derivano essenzialmente dalle caratteristiche elettriche delle schede di memoria SD che […]

Giu
2
2012

Adattatore SD, MicroSD, SDHC per Arduino (parte 1)

Arduino permette di memorizzare in modo indelebile una certa quantità di dati utilizzando la eprom disponibile a bordo del suo microcontrollore ATmega328. Ma se i dati diventano tanti e superano i pochi Kbyte disponibili? Una soluzione semplice, affidabile e a basso costo è utilizzare una memory card.   Le schede di memoria Esistono oggi sul mercato un gran numero di schede di memoria, dalle più antiche Compact Flash alle più recenti micoSD, passando per Smart […]

Apr
1
2012

Tastierino 16 tasti con DM74150N

La gestione degli “input” costituisce parte fondamentale per molti progetti basati su Arduino. Quando il numero di input da gestire cresce, cresce anche il numero di ingressi digitali necessari per tracciare correttamente lo stato di ogni singolo segnale in ingresso. Ma come fare se il numero di input da gestire supera il numero di ingressi disponibili? E’ necessario trovare un modo per ridurre il numero di ingressi/uscite impiegati sulla scheda.     Il multiplexer Un […]

Feb
12
2012

Alimentare correttamente ATmega328

Uno dei principali aspetti da tenere in considerazione quando si lavora con microcontrollori e circuiti digitali è la corretta alimentazione. I problemi più comuni che si potrebbero verificare sono legati innanzitutto alla stabilità e alla pulizia del segnale. Una buona stabilità dell’alimentazione garantisce segnali logici stabili e accurate conversioni dei segnali analogici mentre una buona pulizia evita possibili comportamenti imprevedibili del microcontrollore come reset improvvisi o errori nella scrittura delle eprom.   Il problema Le principali […]

Feb
11
2012

ATmega328 standalone

Una delle prime cose che mi sono chiesto dopo aver iniziato a trafficare con la board Arduino è stata se fosse possibile, una volta progammato, estrarre il chip dal suo socket e utilizzarlo su un circuito stampato preparato ad hoc per il progetto. La board Arduino è perfetta come base per il prototipo: la presenza di headers, programmatore on-board, regolatori di tensione la rendono veramente versatile ma poco adatta quando si passa dal prototipo a […]

Pagine:«12